Centro diurno

Centro Diurno

Il Centro Diurno l’Aquilone di Montefiascone gestito dal 2015 dalla Coop. Splendid persegue i seguenti obiettivi:

  • la promozione del benessere psico-fisico degli utenti, cioè la promozione di una qualità della vita sufficientemente buona e quindi soddisfacente dal punto di vista della salute, dell’igiene, delle relazioni amicali e familiari, del tempo libero;
  • il sostegno alla famiglia nella gestione del figlio disabile attraverso il confronto e coinvolgimento nel suo progetto di vita;
  • la costruzione di relazioni significative capaci di promuovere l’ integrazione e inclusione dell’ utente nel suo ambiente;
  • il raggiungimento di abilità, funzioni e comportamenti legati alla vita quotidiana in relazione alle capacità soggettive di ciascun utente.

Il Centro Diurno L’Aquilone del Comune di Montefiascone è un servizio territoriale a carattere diurno rivolto a disabili gravi del Distretto Socio Sanitario A della ASL di Viterbo.

Attraverso un insieme articolato di attività con finalità educative, riabilitative, assistenziale, di relazione ed inclusione sociale, di aumento e/o mantenimento delle abilità, il sostegno alle famiglie, il lavoro in rete con le Equipe Multidisciplinari Territoriali (EMT), dei Distretti Sanitari della Provincia di Viterbo ed i Servizi Sociali dei Comuni di riferimento, la Coop. Splendid ha contribuito in maniera significativa alla partecipazione ed all’integrazione sociale degli ospiti nel territorio di appartenenza.

La crescita evolutiva degli utenti nella prospettiva di una progressiva e costante socializzazione con l’obiettivo, da un lato di sviluppare le capacità residue, dall’altro di operare per il massimo mantenimento dei livelli acquisiti, ha rappresentato l’obiettivo centrale e costante dell’azione operativa della Coop. Splendid per il servizio affidatogli.

Il servizio ha inteso offrire centralità alla persona disabile e riconoscerla non solo come oggetto di attenzione del sistema dei servizi, ma soprattutto come soggetto che, assieme alla sua famiglia, collabora e sceglie il proprio processo di partecipazione sociale, anche laddove la gravità della compromissione del quadro clinico o comportamentale è risultata di notevole entità.

In tal senso il Centro Diurno L’Aquilone di Montefiascone rappresenta nell’ottica progettuale della Coop. Splendid un luogo, uno spazio, un tempo, un sistema di relazioni che si colloca in una rete di altri luoghi, strutture e altri servizi (per esempio Attività sportive, ricreative, educative e culturali, Soggiorni climatici e di vacanza, attività teatrali, radiofoniche e cinematografiche ecc.), con la specificità di rispondere in modo integrato ai bisogni della persona disabile, ponendosi come struttura intermedia tra l’abitazione dell’utente e i contesti sociali frequentati da tutti, dove è totalmente esposto ma anche auspicabilmente integrato.

Il Centro Diurno L’Aquilone così come inteso dalla proposta progettuale della Splendid è uno spazio intermedio – e in questa funzione può collocarsi e connotarsi – cui si domanda e demanda di proteggere la persona diversamente abile, rispetto alla sua fragilità, alla sua diversità ma di aiutarlo a socializzare e a traghettarlo verso l’autonomia e l’integrazione nel mondo esterno, laddove possibile, secondo le possibilità, bisogni e potenzialità, di ogni singolo caso.

A tal proposito, la Coop. Splendid promuove il concetto di continuità nella presa in carico dell’ospite, che persegua lo sviluppo della persona diversamente abile e lo tuteli nel proprio percorso di vita (almeno 36 mesi), cercando di evitare al minimo il disagio che potrebbe insorgere ogni 12 mesi nell’alternanza dell’ente assegnatario del servizio.

La mission del Centro diurno è offrire servizi finalizzati per rispondere ai bisogni psico-fisici, socio-relazionali, rafforzando l’identità, rispettando la dignità personale, migliorando il benessere e la qualità della vita della persona con disabilità e della sua famiglia e favorendo i processi di inclusione e partecipazione sociale.